Ronciglione News

Giornale Online

Ronciglione deve credere nelle sue bellezze

Scritto da: admin - 27• Mar•14

Ronciglione conserva angoli di singolare bellezza capaci di grande attrazione turistica.

Se il visitatore sorvolasse la cittadina la scoprirebbe immersain paesaggi naturali , nel verde tra le forre .  L’aggregato urbano  si svolge in lunghezza e quasi su tre vie parallele mostra il volto medievale  attorniato da una forra di singolare bellezza  a destra  e a sinistra la citta barocca . Tre percorsi che possono ognuno attrarre il visitatore ma insieme organizzare momenti di vivibilità,percorsi naturalistici di ineguagliabile bellezza.

Il tempo , l’incuria in parte ha trascurato queste bellezze, in parte ce le ha consegnate integre  ai piedi del lago vulcanico più alto d’europa.

Come non valorizzare tante opportunità?

Forra_ronciglione

 

Lo studio di fattibilità sulla città di Ronciglione fatto dalla Sapienza  è certamente presente nel progetto integrato di accessibilità’ al centro
storico, riqualificazione e valorizzazione del percorso della via francigena presentato a febbraio del 2011 -assessore Duranti -poi il lavoro è stato saggiamente passato alla nuova amministrazione e con deliberazione G.C. n. 258 del 06.11.2012 è stato approvato il progetto preliminare; e con deliberazione G.C. n. 102 del 05.06.2013 è stato approvato il progetto esecutivo per il costo complessivo di Euro 997.897,70.

L’opera sistemata l’areaimmediatamente sottostante la provvidenza, permetterà di accedere e proseguire nella valorizzazione  della forra stupenda per cui passava l’accesso a Ronciglione nel rinascimento.Un paesaggio unico che potrà permettere passeggiate e manifestazioni di ogni genere dallo sport alla cultura al concerto  alla fiera . Una vera perla per la cittadina e la sua vocazione turistica.

L’insieme di tale opere è stato pensato come volto al recupero dell’uso anche pedonale di un ‘area trascurata, le cui potenzialità ubicazionali, ambientali e storiche,ne fanno invece un punto nodale che può tornare ad essere a pieno titolo, fulcro di interesse urbano. Ciò anche nell’auspicata ipotesi di un insieme coordinato di future strategie politiche che migliorino la qualità e i servizi cittadini offerti non solo ai residenti, ma anche al turista occasionale o a quello appassionato che torna nel week-end o nella bella stagione, per godere di quel ricco patrimonio di bellezze che la zona dei monti Cimini e del lago di Vico, regala a chi lo sappia scoprire ed apprezzare.

 

 

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.